//
reading...
Associazione Culturale Spazio Tadini, Città/Milano, Comune di Milano, coreografi, coreografia, Coreografia d'Arte, Coreografia d'Arte un'idea di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini, danza, danza contemporanea, danza nel mondo, eventi, eventi a Milano, eventi a Spazio Tadini, eventi in Lombardia, Federicapaola Capecchi, Francesco Tadini, news, oggi a Milano, Progetto Spazio corpo e potere, Spazio corpo e potere un'idea di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini, Spazio Tadini, spettacoli a Milano, teatro a Milano, teatro a Spazio Tadini, Teatrodanza, Uncategorized, via jommelli,24

Spazio, corpo e potere presenta En Verlan, performance di Annalì Rainoldi

Spazio corpoe potere En Verlan di Annalì Rainoldi

En Verlan di Annalì Rainoldi

Spazio, corpo e potere, un’idea di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini, è un progetto articolato in un ciclo di interviste dal vivo e in un ciclo di spettacoli. Nel mese di maggio 2012, sabato 26 e domenica 27 maggio, presenta En Verlan di Annalì Rainoldi.

Spazio, corpo e potere è il nucleo centrale, tematico e di indagine, della nuova edizione di Coreografia d’Arte (dal 24 al 30 novembre 2012) festival di coreografia, arte e teatrodanza e della programmazione spettacoli 2011/2012 di Spazio Tadini. A partire dalle infinite sollecitazioni nate da questo nucleo tematico, ha preso il via un ciclo di interviste dal vivo e la selezione di spettacoli e protagonisti del mondo del teatro e della danza che, per loro percorso e storia, trattano e indagano regolarmente queste tematiche, e di spettacoli il cui tema, spunto o sviluppo toccasse questo nucleo tematico.

La performance scelta da Federicapaola Capecchi per il settimo appuntamento di Spazio, corpo e potere è En Verlan, di Annalì Rainoldi.

En Verlan mette in scena un universo ‘altro’ fatto di silenzi, di sovrapposizioni ritmiche tra suoni freddi e metallici, parole sussurrate e note mai liriche, segni e scritture di luce che avvolgono l’accadere di gesti sintetici. Ad abitare questo universo un essere isolato. Un’identità confusa che vive la condizione del non definito, del ‘sottosopra’ appunto (en verlan é slang francese per à l’envers) senza il conforto di un nome o di un contorno rassicurante. Pulsioni e desideri che si mescolano e si lasciano guardare, metamorfosi sospese nel tempo e nello spazio. In bilico tra silenzio e azione, si assiste al divenire di un ciclo tanto illogico quanto naturale, un ciclo di natura e artificio, come in una sorta di monologo interiore. Lo spazio mitico del labirinto viene accentuato nel suo carattere di isolamento, riflessività e utopia dalla presenza di specchi, da un gioco di rimandi tra l’essere e la sua ombra, il corpo e le sue migliaia di copie riflesse, che riproduce l’illusorietà di qualsiasi tentativo di fuga. La condizione precaria dell’ibrido per natura, sospeso solo in un non-luogo per costrizione, indaga il terreno dell’esperienza esistenziale umana, ovvero il terreno della totale mutabilità e interpretabilità. La donna in scena somiglia alla prima donna di Copi, La femme assise, che per divertimento veste i panni della Winnie di Giorni Felici, che è riuscita a liberarsi della sua buca da cui spuntava solo con il busto e a conquistare una sedia dove aspetta un qualche Godot. Gesticola, si anima e chiacchiera con i suoi deuteragonisti: una bambina – forse la figlia – delle suore, qualche vecchietto; ma soprattutto animali: polli, lumache, liocorni, elefanti, scimmie, dotati di una logica tutta loro, percorsa da folli venature di nonsense.

Spazio corpoe potere En Verlan di Annalì Rainoldi

En Verlan di Annalì Rainoldi

Annalì Rainoldi

Si diploma alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano nel 2007, indirizzo Teatrodanza, sotto la direzione di Marinella Guatterini. Durante gli anni di accademia danza negli spettacoli Aronne e Looking for the waste land ideati e diretti da Luciana Melis. Per il Festival Civitanova Danza è interprete nello spettacolo dedicato a Picasso con le coreografie di Susanna Beltrami. Nel 2007 partecipa alla sezione arte della Biennale di Venezia esibendosi come danzatrice in La donna carnivora, performance diretta dal regista Beat Kuert. Negli stessi anni ha la possibilità di collaborare e prendere parte agli spettacoli diretti da coreografi internazionali quali Lucinda Childs e Emio Greco. Dopo il diploma è accolta come stagista presso Virgilio Sieni a Firenze e Ariella Vidach a Milano. Nel 2008 entra nell’ensamble della Giovane Compagnia Pierlombardo diretta da Susanna Beltrami, debuttando l’anno successivo in Kore e Psiche. Prosegue sino al 2010 la collaborazione con la Compagnia Pierlombardo danzando Biometrie di un corpo a pezzi. Nel 2009 interpreta Guvot per la Compagnia Corpi Mobili diretta da Sabrina Camera e prende parte ad alcune creazioni del regista Charlie Owens per la Fondazione Arnaldo Pomodoro a Milano. Nel 2010 crea, in collaborazione con Stefania Spadoni, la compagnia SplitSides al fine di sperimentare nuove interazioni tra danza e fotografia. All’attivo due produzioni: D-Una e Do they speack to be heard ?. Attualmente impegnata come interprete nella Compagnia Naturalis Labor diretta da Luciano Padovani.

Nel dicembre 2011 debutta il Primo Studio di Diataraxia noctuidae (autoproduzione): uno studio sull’essere in un determinato luogo, tempo, spazio. Un’indagine i cui risvolti sono ancora da approfondire e sono in piena trasformazione e che debutterà, in autunno 2012, sempre all’interno di Spazio, corpo e potere.

Spazio corpoe potere En Verlan di Annalì Rainoldi

En Verlan di Annalì Rainoldi

EN VERLAN

Ideazione, coreografia e danza: Annalì Rainoldi

Musiche originali: Giulio Escalona

Sabato 26 maggio 2012 ore 21

Domanica 27 maggio 2012 ore 18 e ore 20:30

Spazio Tadini

via Niccolò Jommelli, 24, Milano

prenotazione consigliata, posti limitati

SPAZIO CORPO E POTERE

Tra i primi protagonisti della Stagione 2011/2012 di Spazio Tadini: Elisabetta Salvatori, Elektromove Animation Theatre, Maivideo, Matilde Facheris, Teatri di Vita, Bologna (con due spettacoli), Il cantiere/Sara Marasso, Eleonora Francesca Cordovani, Teatro della Centena di Rimini/Maurizio Argan (con due spettacoli), Elena Guerrini, Sara Poli, Giulia Abbate|Container Teatro, Annalì Rainoldi, Maruska Ronchi, Silvia Alfei.

Di volta in volta comunichiamo data, spettacolo e protagonista

Chi volesse sottoporre il proprio lavoro per Spazio, corpo e potere, che proseguirà fino a tutto dicembre 2012, deve rivolgersi a Federicapaola Capecchi: federicapaola@spaziotadini.it

Per Spazio, Corpo e Potere vedi QUI e QUI e QUI

Info per la stampa

Federicapaola Capecchi federicapaola@spaziotadini.it; +39 347 71 34 066

Melina Scalise ms@spaziotadini.it; +39 366 4584532

Info per il pubblico

Spazio Tadini, Via Niccolò Jommelli, 24, 20131 Milano

tel +39 02 26 82 97 49

http://www.spaziotadini.it

http://www.spaziotadini.wordpress.com

INFO E PRENOTAZIONI: tel + 39 02 26 82 97 49; federicapaola@spaziotadini.it

About these ads

Informazioni su federicapaola

Socia Responsabile Danza, Teatro e Musica di Spazio Tadini. Coreografa, danzatrice, fondatrice di OpificioTrame

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

PER PRENOTAZIONI AGLI SPETTACOLI DI COREOGRAFIA D’ARTE 2013

TEL.0226829749 OPPURE INVIARE MAIL A ms@spaziotadini.it Costo ingresso: ridotto (tesserati e under 25) 8 euro 10 euro per ex empals 12 euro intero

PROGRAMMA FESTIVAL

CLICCA PER INGRANDIRE

PROGRAMMA FESTIVAL DAL 14 AL 21 DICEMBRE

CLICCA PER INGRANDIRE

APERTURA E CHIUSURA FESTIVAL


FEDERICAPAOLA CAPECCHI
COMPAGNIA OPIFICIOTRAME: Alessandro Amici, Veronica Gambini, Anna Lisa Morelli, Elena Rossetti, Stefano Roveda.
VENERDI' 29 NOVEMBRE MAN RAY - In quarta persona
GIOVEDI' 19 DICEMBRE EMILIO TADINI Studio coreografico in progess su L'occhio della pittura
SABATO 21 DICEMBRE
MAN RAY - In quarta persona




Ospite d’Onore

OSPITE D'ONORE

DANIELE NINARELLO
VENERDI' 20 DICEMBRE
UNICA DATA




I COREOGRAFI DELLA IV° EDIZIONE: 2013


SORAYA PEREZ
COMPAGNIA DEI TRANSITI Soraya Perez, Edy Quaggio
DOMENICA 1 DICEMBRE
SABATO 14 DICEMBRE
acquasumARTE
Maurizio Capisani, Francesco Cimino, Sabrina Conte e Sonia Conte
                  SABATO 30 NOVEMBRE
DOMENICA 1 DICEMBRE
VALENTINA VERSINO
WHY COMPANY
SABATO 7 DICEMBRE
DOMENICA 8 DICEMBRE

SISINA AUGUSTA
COMPAGNIA SISINA AUGUSTA
VENERDI' 6 DICEMBRE

LORENZO MEID PAGANI
SABATO 7 DICEMBRE
DOMENICA 8 DICEMBRE

ANDREA ZARDI - RICCARDO MERONI
VENERDI' 13 DICEMBRE
SABATO
14 DICEMBRE

PIETRO PIREDDU
MAKTUB NOIR
DOMENICA 15 DICEMBRE
doppia replica pomeridiana e serale



Ideatori di Coreografia D’Arte

FRANCESCO TADINI
Fondatore di Spazio Tadini e di Milano Arte Expo MAE International Art Events.
Regista, autore di programmi televisivi, esperto in comunicazione pubblica e pubblicitaria.
FEDERICAPAOLA
CAPECCHI
Coreografa,danzatrice. 
Socia Responsabile Danza, Teatro e Musica di Spazio Tadini. Pubblicista.



Articoli Recenti

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 234 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: